Guardiani della Galassia Vol. 2 – la canzone di David Hasselhoff

0
SHARE

Guardiani della Galassia Vol. 2 è quasi in arrivo; dalla prossima settimana potremo gustarcelo al cinema (25 aprile data di uscita ufficiale). Nel frattempo fioccano video, spot e curiosità. L’ultima è su una canzone in particolare della colonna sonora.

Guardiani della Galassia vol. 2 – il sound anni ’80 di Hasselhoff

Di tutte le canzoni presenti nella soundtrack, una sola è stata fatta apposta per il film; tutte le altre sono canzoni già pubblicate. E per l’unica originale, hanno scelto una figura simbolo degli anni ’80 (leitmotiv musicale del primo film), David Hasselhoff. L’ex Mitch di Baywatch e protagonista di Supercar è una di quelle figure pop che sono diventate simbolo di un decennio. E il cinema degli anni 2000 gli ha reso spesso giustizia; tra i cameo in Dodgeball Spongebob, David Hasselhoff si è ritagliato un posto tra gli attori più autoironici.

In questa Guardians Inferno, l’attore, insieme al gruppo The Sneepers si esibisce con una base sound ’80 mischiata a un rap cadenzato e spigliato. Qui sotto, il testo:

“Getting down and dirty with a procyon lotor. Got no people skills but he’s good with motor. That weird thing by his side, an infantilized sequoia. If two of them walk by, people say, “Oh boya.” They ask me why I’m bringin’ a baby into battle, ‘that’s really irresponsible’ and getting them rattled. I say, ‘give me a break, get off my back dammit.’ I didn’t learn parenting, my daddy was a planet.”

Hasselhoff non è nuovo a revival di colonne sonore anni ’80. Pensiamo a quella meravigliosa chicca trash che è Kung Fury (per chi se la fosse persa, è il momento di rimediare… sono solo 30 minuti), per la quale l’attore ha inciso la canzone True Survivor.