5 cose che non sapete su Kaley Cuoco

0
SHARE

Può sembrare la fidanzatina d’America grazie al personaggio di Penny nello show The Big Bang Theory, ma la vita reale di Kaley Cuoco è piena di agitazione e decisioni ombreggiati. Da rapporti complessi a trovate pubblicitarie sbagliate, questa donna di talento artistico ne ha anche uno nel cacciarsi nei guai.

5 curiosità su Kaley Cuoco

1. L’ex marito

Ha eliminato dal suo account Instagram tutte le foto che la ritraevano con l’ex marito, Ryan Sweeting, e ogni riferimento a lui da tutti i propri profili social: lo ha cancellato dal web, e se ne rimane traccia è solo perché ne hanno scritto terze persone. Un’incredibile accuratezza, da parte sua, nel voler dimenticare il matrimonio.

2. Gli antidolorifici di Sweeting

Quando la notizia del loro divorzio è stata diffusa dai tabloid, si è sparsa la voce che il tracollo è stato presumibilmente innescato da presunta dipendenza di Sweeting da antidolorifici. Secondo il Daily Mail, Sweeting – che ha una storia con la droga, tra cui un arresto 2006 e il possesso di un farmaco con l’intenzione di rivenderlo – è diventato dipendente da antidolorifici dopo un intervento chirurgico alla schiena. “Lei lo ha sostenuto, ma ha anche detto che non riusciva a mantenere l’impegno di tenerlo pulito”, ha detto una fonte a Us Weekly. “Lui l’aveva assicurata di essere al lavoro su se stesso, mentre in realtà si stava autodistruggendo”.

3. Si è consolata rapidamente, o no?

Per tutta l’attenzione che i tabloid hanno avuto per il suo divorzio, e la tristezza che è stato segnalato di aver subito, la Cuoco sembrava voler dimenticare lo scandalo molto rapidamente. Pochi mesi dopo la sentenza per il divorzio, l’attrice è stata legata a Paul Blackthorne, attore nella serie televisiva Arrow, poi al cantante country Sam Hunt, seguito dal co-protagonista Big Bang Theory Johnny Galecki. Cuoco ha smentito le voci su molti di questi flirt, però.

4. È ossessionata da se stessa (o almeno da quello che la gente dice di lei)

Parlando a Cosmopolitan nel 2014, Kaley Cuoco ha ammesso apertamente di essere “ossessionata” da quello che la gente dice di lei on-line.

Leggo qualcosa da qualcuno, magari nell’Indiana, che commenta come orrendo il mio vestito a una determinata serata. E non ci dormo la notte.

al punto da trovarsi persino a pensare di effettuare azioni legali contro il cyberbullismo di cui riteneva di essere vittima.

Ho cominciato a leggere e ho pensato che in effetti, dovevo uscire dai miei disgustosi UGG. Così ho cominciato a truccarmi un po’ di più, e i commenti erano “Ah, ma allora ti piace proprio stare davanti alla macchina da presa” o “Ecco, adesso sì che può permettersi di uscire”. Mi manda fuori di testa, questo comportamento.

Se da un lato può essere rassicurante pensare che anche una persona famosa si sente vittima di attacchi (ingiustificati), non è bello rendersi conto di quanto poco basti per sconvolgere una vita. L’attenzione all’informazione va quindi mantenuta alta e noi… Speriamo che non si offenda leggendo questo articolo.

5. Secondo alcuni, non ha particolare rispetto per la bandiera americana

Quando, in data 4 luglio 2016, ha pubblicato sul proprio Instagram la foto dei propri cani seduti sulla bandiera americana, il pubblico non l’ha presa come una foto di animali e bandiera, ma come una mancanza di rispetto perla stessa. Ovviamente la Cuoco ha strenuamente negato la cosa – e da questo punto, vedendo le bandane dei suoi pelosi a quattro zampe, non possiamo che darle ragione.